Romagna

Romagna, l’arte di vivere

Come si dice: dal mare alla montagna, c'è tutta la Romagna!
Un viaggio per scoprire alcune delle città e borghi più belli del territorio, fra storia antica e bellezze naturali, arte e naturalmente...buona cucina!
Ecco il programma nel dettaglio:

1° GIORNO: CESENATICO

Arrivo a Cesenatico, pranzo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate. Nel pomeriggio incontro con la guida per la visita della cittadina. Oggi una florida destinazione balneare, Cesenatico è stato per secoli un borgo di pescatori, tutto raccolto attorno all’antico porto canale; e ancora oggi è questo l’asse principale attorno al quale sorge il centro storico.

Nel suo tratto più interno il porto ricalca ancora le linee disegnate nel 1502 da Leonardo Da Vinci, chiamato da Cesare Borgia a suggerire interventi migliorativi all'approdo preesistente; si specchiano sulle sue acque monumenti e luoghi di rilievo: il Museo della Marineria - al quale dedicheremo una breve visita - la chiesa di San Giacomo Apostolo, la piazza Pisacane con il monumento a Giuseppe Garibaldi, l'ottocentesca pescheria, dietro alla quale si aprono la piazzetta delle Erbe e la piazzetta delle Conserve.
Cena in ristorante riservato. Pernottamento in Hotel.



2° GIORNO: SANTARCANGELO DI ROMAGNA E RIMINI

Dopo la prima colazione in Hotel partenza per la visita guidata di Santarcangelo di Romagna, uno dei borghi medievali più belli d'Italia. Questa cittadina è costituita da un dedalo di vicoli affacciati su chiese, edifici storici, palazzi nobiliari, case borghigiane e negozietti artigianali. Non mancherà una visita all’antica Stamperia Artigiana Marchi, che produce tuttora tele stampate secondo il metodo tradizionale romagnolo, utilizzando un mangano del 1600, unico al mondo per dimensioni e peso.
Da non perdere anche la visita guidata all’interno della Grotte Monumentali: Santarcangelo nasconde una sua storia sotterranea e misteriosa, quasi una città gemella sotto la città, fatta di cavità, pozzi, cunicoli e gallerie, a molti ancora sconosciuta.
Pranzo in ristorante riservato lungo il percorso. Nel pomeriggio ci trasferiamo a Rimini per la visita guidata.
La visita inizierà dall’antico Ponte di Tiberio, punto di inizio del Corso d’Augusto, il lungo viale pedonale che ancora oggi costituisce il centro della vita riminese. Su questa direttrice si affollano negozi, piccoli caffé ed edifici storici. Percorrendo il Corso d’Augusto si arriva alla grande Piazza Tre Martiri, e poi alla bellissima Piazza Cavour, sulla quale si affacciano Palazzo dell’Arengo, Palazzo Garampi e Palazzo del Podestà, per giungere alla fine all’imponente Arco d’Augusto, il più antico arco romano esistente. Visiteremo, inoltre, il meraviglioso Tempio Malatestiano, opera chiave del Rinascimento riminese nonché una delle architetture più significative del Quattrocento italiano.
Cena e Pernottamento in Hotel.



3° GIORNO: LONGIANO E BERTINORO

Dopo la prima colazione proseguiremo con una visita guidata di Longiano, borgo medievale sulle prime colline romagnole, sorto ai piedi di un castello del Duecento. Oltre al Castello Malatestiano valgono una visita il Santuario del Ss. Crocifisso, il Museo Italiano della Ghisa e il Teatro Petrella, gioiellino esempio di teatro all’italiana ottocentesco.
Pranzo in ristorante riservato lungo il percorso.
Nel pomeriggio visita guidata di Bertinoro, borgo medievale abbarbicato su una collina con un magnifico panorama, che va dalle colline fino al mare. La vista è tale che ha valso a Bertinoro il soprannome di “Balcone della Romagna”. Fra le vie acciottolate del borgo, fra palazzi storici e chiese, il cuore di Bertinoro è Palazzo Ordelaffi, antico palazzo municipale risalente al 1306. In Piazza della Libertà troviamo inoltre la Cattedrale e la Torre dell’Orologio che, in passato, grazie alla sua notevole altezza, fungeva da faro per i naviganti. Da non perdere è, inoltre, la Rocca, all’interno della quale ha sede il prestigioso Museo Interreligioso: costruita prima dell’anno Mille, nel 1302 ospitò persino Dante Alighieri, come ricorda Carducci nella sua ode “La Chiesa di Polenta”.
Rientro in Hotel per la cena e pernottamento.

ravenna_mosaici

4° GIORNO: RAVENNA

Dopo la prima colazione partenza per la visita guidata di Ravenna.
Conosciuta in tutto il mondo per le sue bellezze storiche e artistiche, la città conserva il più ricco patrimonio di mosaici databili tra il V e il VI secolo d.C. all’interno dei suoi splendidi mosaici patrimonio dell’UNESCO.
Durante la nostra visita avremo modo di ammirare la Basilica di San Vitale, uno dei monumenti bizantini più celebrati al mondo, il Mausoleo di Galla Placidia, la Basilica di Sant'Apollinare, l'opera più significativa del regno di Teodorico.
Al termine della visita pranzo in ristorante riservato lungo il percorso. Rientro verso le località di partenza. Termine del viaggio e dei nostri servizi.

 
Il Mandorlo Viaggi ti consiglia anche...
Romagna 
Fall foliage in Romagna
da definire
  • Gita fotografica: il foliage
  • Semplice percorso di trekking
  • Degustazione di formaggio di fossa
Romagna 
Eccellenze di Romagna
da definire
  • Degustazione formaggio di fossa
  • Montetiffi e le teglie per la piadina
  • Degustazione di vini